La Mirabolante Storia di un Ulisse in licenza [poetica]

Le idee più assurde nascono un po' per caso davanti ad un birra frutto di chissà quale coincidenza. Di questa me ne ha parlato Clara una sera in un locale della mia piccola città mentre ascoltavo uno dei nostri gruppi local hero rockabilly: I Moggies.

Un Ulisse in Licenza Poetica

Da lì non ci siamo più fermate ad immaginare le situazioni normali in cui potevamo ritrarre Clara con su una maschera messicana.

DSCF8487.jpg

Colpa dei mille impegni siamo riusciti ad organizzare la cosa solo a Settembre, con un'estate gestazionale.

Se vi state chiedendo cosa c'entri il titolo di questo post, vi capisco.
E' che ogni tanto mi viene qualche linea di dadaismo, strarnutisco surrealismo e inciampo nella patafisica.

Mi sono immaginata questo personaggio come un truce eroe postcontemporaneo, uno di quelli che sul viso porta la maschera della propria fatica dell'essere eroe, ma che ora, in licenza, congedato per un malessere qualsiasi cerca di tornare ad una vita quotidiana, con scarsi risultati. Perché quella dell'eroe può solo essere licenza poetica.

Un Ulisse in Licenza Poetica

Buon Lunedì
Buttiamo la maschera da eroi.
Anzi, buttiamo la maschera, di qualsiasi tipo essa sia.
Concediamoci di essere semplicemente noi stessi.

Un Ulisse in Licenza Poetica

Un Abbraccio,
Giui