Inspiration Friday // Il Sultano e San Francesco

Dopo gli eventi tragici del 13 Novembre, la rete ha avuto risposte contrastanti. Sono prolificate le citazioni di Oriana Fallacci, visioni di filosofia spicciola, invettive e difese a spada tratta. Non voglio qui analizzare la questione delle conseguenze mediatiche di un evento del genere, ma voglio parlare di uno dei link che mi è capitato di leggere: la risposta di Tiziano Terzani ad Oriana Fallacci dopo la disgrazia delle Torri Gemelle.

Leggerlo è stato confortante, come "tornare a casa". Il conforto più grande per uno sgomento così. 

Tiziano Terzani

Non poteva che essere l'inspiration Friday di oggi, perché credo che con queste parole Tiziano Terzani non abbia ispirato solo la mia arte, ma anche la mia vita, le scelte di tutti i giorni. L'ho riletta tutte le sere per una settimana, come una preghiera umanista.

Il nostro di ora e’ un momento di straordinaria importanza. L’orrore indicibile e’ appena cominciato, ma e’ ancora possibile fermarlo facendo di questo momento una grande occasione di ripensamento. E un momento anche di enorme responsabilita’ perche’ certe concitate parole, pronunciate dalle lingue sciolte, servono solo a risvegliare i nostri istinti piu’ bassi, ad aizzare la bestia dell’odio che dorme in ognuno di noi ed a provocare quella cecita’ delle passioni che rende pensabile ogni misfatto e permette, a noi come ai nostri nemici, il suicidarsi e l’uccidere. “Conquistare le passioni mi pare di gran lunga piu’ difficile che conquistare il mondo con la forza delle armi. Ho ancora un difficile cammino dinanzi a me”, scriveva nel 1925 quella bell’anima di Gandhi. Ed aggiungeva: “Finche’ l’uomo non si mettera’ di sua volonta’ all’ultimo posto fra le altre creature sulla terra, non ci sara’ per lui alcuna salvezza”.
— Tiziano Terzani

Spero che possa ispirare anche voi. :)

buona lettura, buon fine settimana. 

un abbraccio, 

Giui