Colleziona Momenti, non cose.

Quest'anno ho avuto la fortuna di fare molti servizi, soprattutto a famiglie, già consolidate o che devono formarsi, coppie che diventeranno genitori e miracoli appena trasformati in bambini.
Oggi voglio anticiparvi alcune delle storie di cui non vi ho ancora parlato nello specifico, ma che vi racconterò meglio più avanti, perché voglio focalizzarmi su un concetto che mi sta a cuore.
Intanto ringrazio ancora chi mi lascia il permesso per pubblicare sul sito e blog. Come i miei clienti sanno, non sforzo mai nessuno, perché lo ritengo un proprio diritto inalienabile, ma grazie a chi mi da il consenso posso far muovere il mio lavoro attraverso i confini fisici e comunicarlo al meglio.

Fotografo-smashcake-Piacenza

L'aspetto più bello dei servizi fotografici di quest'anno è forse il fatto che la maggior parte di questi fossero regali, che i soggetti hanno ricevuto da altre persone.
Sono sempre stata più per collezionare momenti che cose, sopratutto perché le cose sono bravissima a perderle, romperle e scordarmele, mentre i momenti...quando scopro di non ricordare nitidamente un momento della mia vita mi sento come se mi mancasse un pezzo.

Fotografo-savethedate-Piacenza

Come si può perdere un pezzo di sé?

Credo di averlo capito quando mi rubarono la mia prima reflex, mentre ero in Erasmus. Il dolore più grande, devo ammetterlo, non era stato quello di perdere l'oggetto, che avevo conquistato dopo mesi di lavoro, ma il fatto che non avessi ancora scaricato la scheda con le foto degli ultimi giorni. Così come quando mi sono accorta di non trovare più alcune cartelle, che contenevano le foto delle mie ultime vacanze e, non avendole mai fatte stampare, non sapevo più dove recuperarle.

Insomma, crescendo mi sto legando sempre di più ai ricordi, al potere immateriale, più che a ciò che è fisico. Per questo, ci tengo tanto a sottolinearlo, quando consegno un servizio fotografico, come regalo o con i risultati finali metto sempre una targhetta che cita: "contiene ricordi".

image.jpg
image.jpg


E' questo che siamo, corpi esperienziali composti da particelle di ricordi.

Ce ne rendiamo conto forse a volte troppo tardi, quando un allagamento porta via tutte le fotografie di quando eravamo bambini, quando la memoria deve essere aiutata, quando apriamo quelle scatole polverose della soffitta e vi troviamo all'interno immagini di avi, di cui non conosciamo neanche il nome.

Fotografo-pregnancy-Piacenza

Le fotografie sono la testimonianza della nostra esistenza che consegniamo ad un ipotetico futuro.

Fotografo-matrimonio-Piacenza

Collezioniamo momenti autentici, ricordi importanti, rendiamo imperituri attimi di vita quotidiana destinati alla dimenticanza, non cose destinate a prendere polvere sugli scaffali o negli armadi.

[ho preparato questo post ieri. Stanotte mi arriva un messaggio: è arrivata Bianca! La vedete nella penultima foto, è QUELLA dentro alla pancia della mamma...credo sia un segno del destino. Benvenuta Bianca! Sei pura emozione!]

AGGIORNAMENTO: La scatoletta dei ricordi la potete trovare qui. :)

image.jpg

Vi abbraccio forte,
Giui