Buon Natale

È arrivato questo Natale sotto mentite spoglie.
Si è nascosto dietro l'effetto delle poveri sottili, con temperature autunnali ed ha fatto sembrare sgraziate fino all'ultimo le nostre decorazioni a neve sintetica.

image.jpg

Neve o non neve il Natale però non può non arrivare. Non è una condizione meteorologica, ma una questione sociale, umana e commerciale. Così l'abbiamo intuito dall'isterismo crescente delle commesse nei negozi, dall'aumento delle pubblicità di giocattoli, dalle liti frai parenti per capire quale giornata festiva, passare a casa di chi e dal fatto che abbiamo smesso di pesarci e riposto la bilancia fino a dopo il 7 gennaio. A meno che voi siate come me e la bilancia non la usiate mai, per principio di auto conservazione dell'autostima, ci ritroviamo, chi più chi meno, in ciò che è scritto sopra, perché Natale è un luogo comune. Il luogo comune più atteso dell'anno, che se ha il profumo di zenzero però diventa un luogo comune buono.

Perciò, cercando un modo per farvi gli auguri  di Natale, ho ripensato alla me bambina il 24 dopo cena, seduta su una scala a disegnare, insieme ai miei cugini, emozionati e emozionanti, ad attendere il momento in cui, un uomo vestito di rosso e barba bianca sarebbe entrato dalla porta coi nostri regali.

Sono rari quei momenti di pura leggerezza, di serenità autentica.

Basta assaggiarne uno per farsi venire l'acquolina ed inseguirli per tutta la vita.

Quando penso ad un potenziale momento come questo, da un po' di tempo a questa parte, mi vedo con una macchina fotografica in mano.

Ecco, ho trovato cosa augurarvi.

Vi auguro di trovare il vostro strumento per essere felici. Sia esso un mestolo, un pennello, un foglio di carta, una calcolatrice. Non smettete di cercarlo. Abbandonate gli abbagli, le cose luccicanti e sfavillanti, che sembrano portatrici di una felicità temporanea, ma in realtà allontanano solo dal vero obiettivo.
Viaggiate dritto sul sentiero, anche se a volte è scosceso.
Non abbandonate la ricerca, la ricerca della felicità.

image.jpg

Questo Blog riapre i battenti a Gennaio, ma vi porterà nel cuore ogni giorno fino ad allora. 

Buon Natale, buona ricerca. 

Un Abbraccio, Giui. :)