Fotografare, Mangiare, Amare

Fotografare, Mangiare, Amare si declinano nello stesso modo e questa no, non può essere una coincidenza.

fotografare, mangiare, amare

Il mio rapporto con il cibo non è stato sempre idilliaco, ma ho fatto pace con lui per amore della vita mettendomi a cucinare.
Cibo-vita-amore, ho visto coi miei occhi come, se uno di questi elementi manca, si va incontro all'autodistruzione.
Per fare pace con il cibo ho iniziato a cucinare biscotti, cupcakes e pancakes, poi sono passata al pane ed alla magia della pasta madre.

fotografare, mangiare, amare

Sempre per il nesso cibo-vita-amore ho smesso di mangiare qualsiasi cosa che prima di finire nel mio piatto avesse un anima e la mia passione per la cucina è aumentata sempre di più.
E' diventata quasi una sfida. Dimostrare che si può nutrirsi senza fare del male, così ho lavorato sui colori, i profumi e le forme, per creare qualcosa che fosse bello e buono ogni volta che mi mettessi a tavola, anche se avventrice del mio pasto fossi solo io.

Ovvio che la fotografia non abbia tardato a prendere il suo posto in questo idilliaco connubio.
Così, ho cominciato a studiare luci ed angolazioni da cui il cibo da il meglio di sé.

fotografare, mangiare, amare

Quelli che vedete qui sono le prime prove delle mie esperienze di food photography.
Ne sono seguite altre, di cui parlerò prossimamente e condividerò le mie piccole scoperte quotidiane di questo ambito della fotografia, bello e buono.
Cosa ne pensate!?

senza titolo-001-8.jpg

Ps: per la ricetta dei pancakes chiedete pure! ;) 

Buona Giornata,
Giui