Inspiration Friday // Di Mare Stormi ed altre Ispirazioni

Fronte sulle rive lontane,
si risveglia la sete
nel mattino trascinato dagli alberi.
Del primo giorno che si perde nel sale,
risvegliata la sete,
sulla riva tornerà corpo vivo fra gli alberi.
— Stormi, Iosonouncane

Se si parla di materia ispirante, il mare è certo un elemento che ha contribuito alla formazione di ballate, poesie, canzoni, romanzi e probabilmente amori.
Si potrebbe dedicare perciò un Inspiration Friday solo a lui, alla sua immensa potenza, al sentimento di grandezza che ci ispira guardandolo dal finestrino del treno, al senso di immensità che percepiamo crescere mentre il riverbero della luce ci bagna i piedi sul bagnasciuga.

Invece, voglio parlarvi di mare attraverso una canzone che parla di mare, senza parlare di mare.
Non è un semplice gioco di parole, è molto di più.
Tutto l'album Die di Iosonouncane ha come protagonista il mare anche se non lo nomina in prima persona.
Racconta della storia di un uomo in mezzo al mare, che rischia di morire e di una donna a riva, che guardandolo, ha paura di non vederlo tornare.
Un naufragio con spettatore, ma il spettatore è preso come non mai, non è quello Lucreziano.
Questa canzone parla da sola, potete sentire ogni aspetto del mare tra le sue note, vi catapulterà lì, in mezzo alle onde. A me ha sussurrato alcune parole.

Amar l'amaro mar.

Come sa essere tremendo, il mare, come sa essere meraviglioso. E' la personificazione materiale della vox media.

Così, forse complice il fatto che per la tesi sto creando molti collage [ricordate? ve ne avevo già parlato qui, un altro bell'Inspiration Friday] mi è venuto naturale realizzarne uno.

Sono un po' titubante a mostrare i miei collage, fanno parte di quella sperimentazione personale che ognuno coltiva sempre un po' solo per se stesso. Non hanno nessun fine, sono creati solo per il semplice gusto di creare, e condividerli è come mostrare una parte nuda del proprio corpo. Provo un senso di insensato pudore a riguardo. In questo momento probabilmente vi sto mostrando il pezzo tra la spalla ed il collo di me. In questa composizione c'è tutto ciò che ho provato ascoltando questa canzone. E non solo.

Inspiration Friday Giui is not an artist

Ascoltate questo album, tutto intero, perché è una storia unica, in una stanza al buio. Sicuramente non potrà che ispirarvi, con la voglia di creare qualcosa di altrettanto toccante.

Grazie Mare, perché hai ispirato ed ispiri.

A proposito, il 17 Aprile avverrà un referendum importante per le sorti di questo bene comune. Questo blog non vuole assolutamente trattare, trai suoi già sconnessi temi, di politica o quant'altro, ma essendo gestito unicamente da me è chiaro che ciò che sono e penso trapeli da ogni mio gesto. Vi invito a leggere ed informarvi sulla questione e poi a prendere una decisione autonoma ed esprimerla attraverso una delle azioni democratiche che ci è rimasta: votare.
La mia l'ho già presa, per me, che amolamaromar profondamente, più di quanto in profondità possa andare qualsiasi trivella non è stato difficile, vi lascio il link ad un post che trovo sintetico e che riassume alcuni dei motivi di quella che è anche la mia scelta.

Vi auguro un buon weekend!
Che sia ispirante ed ispirato.
Un Abbraccio,
Giui :)