Fotografia e brand: le domande da porsi prima

Come ho accennato a Novembre qui, nel 2017 mi piacerebbe condividere con voi alcuni consigli e nozioni sull'argomento dell'immagine applicato allo sviluppo del proprio brand.

Se siete una piccola azienda o un piccolo imprenditore questi post possono esservi utili per aiutarvi a fare chiarezza su alcuni argomenti e magari capire quale possa essere la strada migliore per voi, per comunicare voi stessi e i vostri prodotti/servizi in modo autentico.
Perché per far capire agli altri cosa fate vi servono le immagini. Si, ma le immagini giuste.

Forza, armatevi di Santa Pazienza e prima di scattare, rispondete a queste domande:

  • La mia essenza. Chi sono io?

Ora non voglio scatenare una disquisizione alla Parmenide sull'essere o farvi girare per casa vostra con un teschio in mano, ma sappiate che senza aver chiaro chi siete voi, cioè il vostro brand, non lo potrete mai comunicare, né attraverso le immagini né attraverso le parole.
Senza bisogno di intraprendere un percorso ascetico potete delineare questa prima parte attraverso un programma di personal branding (se non l'avete fatto e vi interessa vi suggerisco quello di Gioia Gottini).
Più sarà accurata questa parte, più il risultato estetico finale delle vostre fotografie colpirà nel segno.

  • A chi voglio comunicare?

Prendete il vostro cliente ideale. Immaginatevelo mentre apre instagram, mentre visita il vostro shop on-line o il vostro sito. A che ora lo fa? con quale frequenza? da dove lo fa, ufficio o casa? con quali device? perché lo fa? ecco, ponetevi e ponetegli tutte queste domande... 

  • Quali sono le qualità migliori del MIO prodotto/servizio?

Cosa volete che veda il cliente ideale quando guarda le vostre foto? ovviamente le vostre qualità migliori! Le avete, per forza, scegliete le più forti e trascrivetele.

  • Cosa voglio far provare al cliente?

Quali sono le emozioni positive che volete regalare al vostro cliente? Se aveste la capacità e la avete, di far star meglio il prossimo con il vostro lavoro, come vorreste farlo sentire?

Su queste quattro domande baso la ricerca dello styling migliore per i miei clienti prima di realizzare per loro un servizio di branding photography (cos'è un servizio di branding photography lo potete scoprire qui ).
Su queste stesse domande faccio ragionare i miei studenti del corso di styling e visual strategy (vi interessa capire che cos'è questo corso? lo potete scoprire qui!).

Al prossimo post, con davanti le risposte di oggi, potrete cominciare a progettare uno styling perfetto per la vostra visual strategy!

Buona giornata e buon lavoro.
Vi svelo il segreto, dal mio vaso di Pandora.
La prima domanda da porsi è: quanto amate il vostro lavoro?

Un abbraccio!
G