Carciofono #parliamodiparole

Qual è il problema di avere troppi progetti?No, non è un indovinello stupido di quelli tipo "qual è il colmo per..." ma il dilemma che attangalia tutti i giorni una sventurata fanciulla tuttofare come me: il non avere tempo [e tempo in certi casi fa rima con forza, che a sua volta fa rima con fisica e mentale] per portare avanti, come si dovrebbe, ogni progetto. Una storia da cui ne partono altre parallele e intersecanti, due, o forse tre o 44 in fila per uno, o hopersoilconto.  Così sembrava che #parliamodiparole fosse stato accantonato e riposto nell armadio insieme alla cuffia col pom pom multicolor comprata quest'inverno che non ho mai messo e non metterò mai...invece no! nei momenti liberi il ricamo è continuato come una strenua battaglia contro il mio "non avere tempo" e altre [bellissime] parole si sono aggiunte alla lista delle sillabe da ricamare. Stasera parlo di quella di Elena, che in mezzo alle parole scritte ci vive, anzi, ci sogna direi :) . Ha costruito questo mondo magico intorno a carta scritta, un mondo che si chiama Bookbank, di cui ho già parlato e di cui credo parlerò ancora, perché? perché è un luogo che ha un buon profumo e un ottimo sapore. Bando alle lettere, prima che io crolli per la stanchezza, ecco, il nuovo vocabolo di cui si arricchisce il dizionario #parliamodiparole carciofono=zampa di cucciolo utilizzabile come microfono. il c. è caratterizzato dalla forma a carciofo e dall'aroma di biscotto. quando l'ho letta sono un po' rimasta senza parole, tanto che forse dovrei inventarne una per descrivere la cosa, parola che dovrà assolutamente comunicare l'idea di: stupore, allegria, dolcezza e meraviglia insieme. Nel frattempo ecco il work in progress dei tentativi di ricamare "Senso"

La bellezza del ricamo è proprio questa:  ti costringe a prenderti il tuo tempo. ti costringe a dedicargli il suo tempo. E non puoi barare, se ci provi, te la fa pagare, con un risultato scadente e la doppia fatica di disfare e rifare tutto per placare i tumulti della tua coscienza, che sa, che avresti fatto meglio a metterci il tempo che ci dovevi mettere, senza dar retta alla fretta. Per un mondo in cui ci si innervosisce per la connessione internet troppo lenta, Per una persona che non sa aspettare, non riesce a stare ferma ed è più multitasking del suo Iphone non è mica una cosa così. E' come una piccola ribellione, a ciò che ci circonda, alla nostra indole. E pensare che c'è chi crede che si tratti solo di infilare qualche filo con l'ago. *ringrazio tutte le mie insegnanti per la loro pazienza e la "Tina" per avermi prestato questo meraviglioso libro specializzato per ricamare cifrari!